By: dynematica On: settembre 12, 2017 In: Blog Comments: 0
Google punta sempre di più sulla realtà virtuale: questa notizia ci rende particolarmente felici. :)

Come sapete, siamo appassionati di tutto ciò che appartiene al mondo virtuale e tridimensionale e operiamo nel settore da diversi anni. Google così, ha posto l’attenzione sulla crescita esponenziale della realtà virtuale in vari ambiti.

Big G  aveva già dimostrato il suo interesse per la realtà virtuale già lo scorso anno con i suoi cardboard, visori di cartone dal design pratico, semplice ed economico che hanno reso la realtà virtuale e i video 360° a portata di tutti.

Il gigante di Mountain View, infatti, sta sperimentando il rivoluzionario formato Advr, dove l’aggiunta della “vr” finale fa la differenza. Google Advr è il formato di advertising pensato per il mobile. Google, infatti, ha annunciato con un blog post ufficiale la sperimentazione di un nuovo formato adv, per portare la pubblicità sulla realtà virtuale. L’idea dell’azienda è quella di dar vita a uno strumento non troppo intrusivo e facile da adottare.
Si chiama Advr ed è stato ideato da Area 120, l’incubatore di startup di Google, che è stato presentato al pubblico recentemente. Il funzionamento di Google Advr sembrerebbe molto semplice: gli utenti che accedono alla realtà virtuale esplorano determinati ambienti nei quali la loro attenzione può essere attirata da un cubo pubblicitario tridimensionale che si muove e che, in caso di interazione, si espande e trasmette una pubblicità in formato tradizionale. L’annuncio può essere saltato grazie al tasto Close ad.

google_area_120

L’Advr nasce dalla necessità per gli sviluppatori di monetizzare le proprie applicazioni in VR: la volontà del team di Mountain View, infatti, è quella di stimolare i programmatori di software a sviluppare applicazioni che sfruttino la realtà virtuale, dandogli la possibilità di aumentare i ricavi con inserzioni pubblicitarie.

Con l’arrivo della pubblicità sulla realtà virtuale, inoltre, gli utenti avrebbero a disposizione una maggiore quantità di contenuti e app gratuite. Tuttavia Google non ha reso noti i tempi per il debutto sul mercato del nuovo formato Advr.
Staremo a vedere quando i nuovi annunci Advr diventeranno realtà… virtuale!

Ti piace il nostro articolo? Condividilo!