By: dynematica On: ottobre 25, 2017 In: Blog Comments: 0

Cos’è la SEO?

Fin dagli albori, la SEO è percepita come l’attività più complessa e “misteriosa” del mondo del Web Marketing. SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, ottimizzazione per i motori di ricerca, e sta a indicare tutte le metodologie e le attività che hanno come obiettivo la corretta indicizzazione di un sito web per determinate parole chiave attentamente individuate e rilevanti per il business.

La SEO è una disciplina che si compone per buona parte di tecnicismi che mutano nel corso del tempo per rispondere ai costanti aggiornamenti degli algoritmi dei motori di ricerca. L’attività di SEO fa leva su metodologie sofisticate per cercare di generare risultati talvolta difficili da prevedere.

L’efficace perseguimento di tali risultati dipende da fattori specifici legati al settore di appartenenza. A titolo non esaustivo possiamo ricordarne alcuni:

  • Grado di concorrenza all’interno del motore di ricerca in relazione alle parole chiave individuate
  • Tipologia di sito web e storicità dello stesso
  • Aggiornamenti costanti

Come si possono ottenere risultati brillanti con l’attività di SEO?

Un aspetto spesso trascurato all’interno delle strategie di  Digital Marketing è la sinergia. La SEO, infatti, è uno strumento operativo che va inserito all’interno di un progetto strategico di ampio respiro.

La sinergia nasce dal giusto equilibrio tra interventi tecnici e sviluppi contenutistici in grado di fornire le risposte più corrette in relazione al comportamento degli utenti target. Non bisogna mai tralasciare, infatti, l’obiettivo di conversione finale: ogni step del piano di Digital Marketing deve essere correlato e finalizzato a esso.

La sinergia con gli altri strumenti facenti parte della strategia di marketing complessiva rappresenta, pertanto, la regola aurea per generare risultati interessanti in ambito SEO.

Un altro aspetto non trascurabile, poi, è rappresentato dall’aggiornamento costante. Gli scenari all’interno dei quali si muove l’attività di SEO sono rappresentati da continue migliorie e implementazioni da parte dei motori di ricerca. Restare al passo con essi risulta, quindi, fondamentale per il buon esito dell’attività di posizionamento e indicizzazione.

Quali cambiamenti dobbiamo attenderci dai motori di ricerca nell’immediato futuro?

SEO dYNEMATICA

Considerata la costante mutevolezza delle caratteristiche dei motori di ricerca e dell’approccio degli utenti ad essi, viene spontaneo domandarsi quali modifiche ci si può attendere nel prossimo futuro. Conoscerle e analizzarle risulta fondamentale per un approccio aggiornato, corretto ed efficace all’attività di SEO.

1. Ricerche vocali
Da ormai oltre un anno, gli accessi web mondiali superano quelli da desktop. Le ricerche vocali si inseriscono in questo costante sviluppo del mobile first, ma non solo.  Sistemi e assistenti vocali come Siri e Cortana sono disponibili anche sui laptop. Le intenzioni degli utenti verranno espresse in modo differente attraverso il voice search e vanno interpretate secondo una metodologia nuova in fase di sviluppo.

2. AMP
Le pagine AMP, Accelerated Mobile Pages, sono legate anch’esse allo sviluppo del mondo mobile. La facile fruibilità e navigabilità dei siti web rappresentano un elemento chiave in questo scenario. La velocità di caricamento dei contenuti costituisce un aspetto che non può essere trascurato per trattenere gli utenti sul sito web e, di conseguenza, migliorare il ranking all’interno dei motori di ricerca. Le AMP, infatti, si posizionano su mobile sopra i risultati organici della SERP per incentivare l’adozione di esse da parte degli sviluppatori e migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

3. Intelligenza artificiale
Il RankBrain è uno dei tre fattori di ranking più importanti. Esso è lo strumento che analizza le query degli utenti alla ricerca di quelle ambigue e colloquiali per cercare di interpretarle sempre meglio e fornire i risultati più corretti e utili a chi le ha digitate. La nuova tecnologia RankBrain si fonda sul “machine learning”, ovvero la capacità delle macchine di interpretare sempre meglio i contenuti espressi dagli utenti al fine di rendere sempre più accurate le ricerche.

Non farti trovare impreparato di fronte agli aggiornamenti del prossimo futuro e implementa subito la tua strategia di posizionamento e indicizzazione nei motori di ricerca!
Non sai da dove iniziare? Contattaci e ti indicheremo noi la strategia migliore per raggiungere gli obiettivi in relazione al budget che desideri investire.

Ti piace il nostro articolo? Condividilo!